Paolo Magaletta


Vai ai contenuti

Menu principale:


Bruford

Elenco Album

BILL BRUFORD:
Questo è l'unico attribuito unicamente a Bruford: ritroviamo Bill in un buon numero di bootlegs relativi al suo periodo di appertenenza agli Yes, ed in tutti quelli testimonianti la tournee 1976 dei Genesis, che Bruford supportò con la sua spendida tecnica percussionistica. Inoltre lo ritroviamo nelle stampe anni '80 e '90 per la formazione Anderson Wakeman Bruford Howe e nelle successive reunion degli Yes.

This is the only one related to Bruford solo career: we can find him in a lot of bootlegs related to his Yes period pre-Crimso, and in all the ones representing the Genesis 1976 tour, that Bill supported with his drumming. After the '80 we find him into the recordings related to Anderson Wakeman Bruford Howe project and the following Yes reunions.

FAINTING IN COILS - STATI UNITI / USA

IMPOSSIBLE RECORDWORKS 2-25 2LP
Lato A: Hell's bells/Sample and Hold
Lato B: Fainting in Coils/Back to the beginning/Forever 'til sunday/Joe Frazier
Lato C:
Travels with myself-and someone else/The sahara of snow
Lato D: Beelzebub/Seems like a lifetime ago/Five G

Bruford è stato uno dei vari appartenenti alla storia dei King Crimson che si e' cimentato in una valida carriera solistica. Questo disco testimonia la performance della sua band a Los Angeles nel 1979, con una line-up di tutto rispetto: John Clark alle chitarre, Jeff Berlin al basso e Dave Stewart alle tastiere. Se solo la qualità sonora fosse stata leggermente migliore, si poteva parlare di un lp da ascoltare sino a consumarlo, ma sfortunatamente non è così. L'incisione lascia molto a desiderare e non permette di godere a pieno di un ottima performance di rock e jazz incrociati, come solo i King Crimson del 1973-74 sapevano fare. Il prodotto è statunitense, prodotto dalla Impossible Recordworks, un etichetta attiva nel periodo '80/'81, con all'attivo 41 titoli, 24 singoli lp e 17 doppi, un catalogo molto interessante in quanto proponeva gruppi ed artisti emergenti in quegli anni, difficilmente reperibili altrove dal vivo, con uno standard estetico ben definito (copertina stampata in bianco e nero con foto, belle etichette di due tipi diversi, una a spirale senza informazioni, l'altra con l'elenco dei brani ed il logo Impossible; vengono anche usate etichette excitable recordworks, altra label dagli stessi autori). L'ordine dei brani non è esattamente quello indicato sul retro della copertina.
Matrice sul vinile è IMP 2-25

Bruford was one of the Crimson members that had a good solo career. This lp shows the gig in Los Angeles in 1979, featuring a powerful line-up: John Clark on guitars, Jeff Berlin on bass and Dave Stewart on keyboards. If only the sound quality was a little better, this could be a very important brick in the wall of rock jazz music, but unlikely doesn't. Sound quality is very good - good and is not easy to enjoy this wonderful performance of jazz-rock crossover, as only the 1973-74 Crimson were able to perform. This is a USA issue, from Impossible Recordworks company, a label on the run during '80/'81, with a very interesting catalogue, full of new born groups and artists at that time, hardly availble live on stage, that made 41 titles, 17 doubles and 24 singles lp all with a deluxe b/w printed front-back cover, has deluxe labels, at least three different ones. Tracks order is different from the back cover list. Matrix # scratched on trail off is IMP 2-25.


Home Page | king crimson | Elenco album | split groups | Elenco Album | bootlegs | Elenco Album | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu